Chiama per attivare il servizio

 
05861990120 
Prepara con te una bolletta luce e gas 
   

Ti chiamiamo noi

  Clicca qui Ti chiamiamo noi

Attiva servizio via web

 

Attivando un servivio via Web, riceverai un buono Amazon di 25€ ad utenza Attiva ora 

Heracomm Luce&Gas

  • Prezzo gas

    Con Hera Impronta Zero hai un prezzo fisso fino a 30 mesi del corrispettivo di commercializzazione all’ingrosso
    0,299 €/smc

    I primi 6 mesi

    0,294 €/smc

    Dal 7 al 12 mese

    0,289 €/smc

    Dal 13 al 18 mese

    0,284 €/smc

    Dal 19 al 24 mese

    0,279 €/smc

    Dal 25 al 30 mese

    Gas Verde

    Per te esclusivamente gas verde 100% CO2 free certificato.

    BONUS SOLUZIONI INNOVATIVE

    Per te subito uno sconto sulla fornitura di 20 € se sceglila gamma di prodotti e servizi di Hera Comm.

  • Prezzo Luce

    Con Hera Impronta Zero hai un prezzo fisso fino a 30 mesi del corrispettivo di commercializzazione all’ingrosso
    0,0789 €/kWh

    I primi 6 mesi

    0,0779 €/kWh

    Dal 7 al 12 mese

    0,0769 €/kWh

    Dal 13 al 18 mese

    0,0759 €/kWh

    Dal 19 al 24 mese

    0,0749 €/kWh

    Dal 25 al 30 mese

    Gas Verde

    Per te esclusivamente gas verde 100% CO2 free certificato.

    BONUS SOLUZIONI INNOVATIVE

    Per te subito uno sconto sulla fornitura di 20 € se sceglila gamma di prodotti e servizi di Hera Comm.

  • 1

Tags: lavoro livorno, heracomm, heracomm luce e gas, store heracomm a livorno, heracomm livorno, le migliori offerte luce e gas, offerte energia elettrica, offerte gas, buono amazon 50€, buono amazon

Condizione Economiche casa Heracomm Luce Impronta Zero

Requisiti. Clienti con punto di fornitura di energia elettrica per usi domestici (d’ora in poi “POD”) già allacciato alla rete di distribuzione locale.
Componente Energia. Il prezzo fisso indicato è applicato per un periodo pari alla durata scelta dal cliente, a partire dalla data di attivazione della fornitura, a copertura dei costi di produzione e di
importazione dell’energia elettrica sostenuti da Hera Comm. Il prezzo è applicato ai consumi effettivi del cliente ed alle relative perdite di rete, pari per un cliente domestico al 10,4% dei consumi misurati,
come stabilito nel TIS dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA). Il prezzo (con riferimento alla durata di 30 mesi) incide per circa il 41% sulla spesa complessiva di un cliente tipo
(abitazione di residenza, 3 kW di potenza impegnata, 2.700 kWh di consumo annuo, ripartito tra “ore piene” ed “ore vuote” in percentuali rispettivamente pari al 33% e 67%), IVA e imposte escluse.
Bonus Soluzioni Innovative. In caso di sottoscrizione di almeno un contratto Hera LED, Hera ContaWatt, Hera No Problem, Hera Ricarica Pubblica o Hera Ricarica Privata contestualmente alla
sottoscrizione di un contratto per la fornitura di energia elettrica, sarà riconosciuto un bonus di 20 € sulla stessa fornitura. Il bonus sarà ripartito in due quote di uguale importo ed accreditate
in ciascuno dei primi due bimestri di fornitura. Qualora, entro 12 mesi dalla data di attivazione della fornitura, il cliente receda dal contratto di acquisto della Soluzione Innovativa o dalla fornitura
stessa, Hera Comm si riserva di fatturare al cliente, in un’unica soluzione, un importo pari alla quota di bonus già corrisposta, in occasione della bolletta di cessazione. In ogni caso, qualora il
rapporto si interrompa prima che il bonus sia stato interamente riconosciuto, il cliente non avrà diritto alla quota del bonus non ancora corrisposta.
Altre componenti. Sono inoltre a carico del cliente i corrispettivi indicati all’art. 6.5 delle Condizioni Generali di Contratto (d’ora in poi “CGC”) ad uso domestico, relativi a:
• spesa per la materia energia: dispacciamento, sbilanciamento pari a 0,002 €/kWh applicato per l’intera durata contrattuale ai consumi effettivi del cliente ed il corrispettivo di
commercializzazione che, in deroga all’art. 6.5 lettera f) delle CGC è pari a 7 €/POD/mese (84,00 €/POD/anno). Tali componenti rappresentano circa il 19% della spesa annua
complessiva del cliente tipo, IVA e imposte escluse;
• spesa per il trasporto, la gestione del contatore ed oneri di sistema: trasmissione, distribuzione, misura, oneri e maggiorazioni di sistema (inclusivi della componente tariffaria Asos, finalizzata alla
copertura dei costi per l’incentivazione della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e da cogenerazione), che incidono per il 40% circa sulla spesa complessiva del cliente tipo, IVA e imposte
escluse.
Il cliente è tenuto, infine, al pagamento dei tributi e delle imposte previste dalla normativa fiscale vigente, non inclusi nei corrispettivi di cui sopra. Qualora il cliente receda prima del termine
della durata scelta, Hera Comm si riserva la possibilità di conguagliare tutti i consumi, utilizzando il prezzo del profilo con durata più prossima a quella effettiva della fornitura.
Energia Verde. L’offerta prevede la fornitura di energia elettrica prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili e garantita da certificati “GO” (Garanzie di Origine) per tutta la durata della fornitura. Maggiori
informazioni sul sistema “GO” sono disponibili sul sito www.gse.it.
Durata e rinnovo. Le condizioni economiche esposte sono valide per la durata di applicazione del prezzo fisso scelto in fase di sottoscrizione, salvo diversa comunicazione al cliente in forma scritta di
variazioni, con le modalità e nei tempi indicati all’art. 21.2 delle CGC. In assenza di tale comunicazione, a partire dal mese successivo al termine della durata scelta, il prezzo della componente
energia applicato varierà mensilmente in base:
• ai valori assunti dal “parametro PUN”, ottenuto come media aritmetica delle quotazioni orarie del Prezzo Unico Nazionale (definito e pubblicato sul sito internet www.mercatoelettrico.org)
consuntivate nel mese precedente a quello di prelievo nella fascia oraria i-esima. In particolare, la media aritmetica “Ore Piene” (PUNt,ore piene) sarà calcolata dalle quotazioni orarie nella fascia
oraria “F1”, mentre quella relativa alle “Ore Vuote” (PUNt,ore vuote) sarà ottenuta dalle medie aritmetiche delle quotazioni orarie nelle fasce orarie “F2” ed “F3”, con pesi pari rispettivamente al
46,27% ed al 53,73%.
• al valore assunto dal «parametro GO» (IGO,A), pari al valore massimo dei prezzi di assegnazione dell’asta per le Garanzie di Origine indetta dal GSE nel mese di dicembre dell’anno precedente a
quello di prelievo e pubblicati sul sito del GME.
Il prezzo della componente energia applicato ai consumi effettivi ed alle perdite di rete è determinato attraverso la formula di seguito descritta:
Pt,Fi = P0,Fi + (PUNt,Fi - PUN0,Fi) + (IGO,A - IGO,0 ) [€/kWh].
dove:
• Pt,Fi: prezzo applicato all’energia prelevata nel mese “t”, nella fascia oraria “i-esima”, espresso in €/kWh;
• P0,Fi: prezzo di riferimento dell’energia prelevata nella fascia oraria “i-esima”, espresso in €/kWh;
• PUNt,Fi: valore assunto dal “parametro PUN” nel mese di prelievo “t”, nella fascia oraria “i-esima”, espresso in €/kWh;
• PUN0,Fi: valore del “parametro PUN” di riferimento nella fascia oraria “i-esima”, espresso in €/kWh, a cui il prezzo P0,Fi si riferisce, di seguito specificati;
• IGO,A: valore del «parametro GO» nell’anno di prelievo «A»;
• IGO,0: valore di riferimento iniziale del «parametro GO».
I parametri P0,Fi e PUN0,Fi sopra elencati assumeranno i seguenti valori:
• P0,ore piene = 0,0809 €/kWh, P0,ore vuote = 0,0719 €/kWh, P0,monorario = 0,0749 €/kWh;
• PUN0, ore piene = 0,0595 €/kWh, PUN0, ore vuote = 0,0515 €/kWh, PUN0,monorario = 0,0530 €/kWh;
• IGO,0 = 0,0007 €/kWh.
I valori massimi dei parametri nel periodo compreso tra il 01/02/2019 ed il 31/01/2020 sono stati pari a 0,07664 €/kWh nelle ore piene (nel mese di febbraio), pari a 0,06494 €/kWh nelle ore vuote (nel
mese di febbraio) e pari a 0,06765 €/kWh monorario (nel mese di febbraio). Inoltre, continueranno ad essere applicate tutte le componenti di spesa descritte alla voce “Altre componenti”. Le nuove
condizioni economiche avranno una validità di sei mesi, e si intendono, successivamente, tacitamente prorogate di 6 mesi in 6 mesi, salvo diversa comunicazione al cliente in forma scritta, come previsto
dall’art. 21.2 delle CGC.
Con

Condizione Economiche casa Heracomm Gas Impronta Zero

Requisiti. Clienti con punto di fornitura di gas naturale per usi domestici (d’ora in poi “PDR”) già allacciato alla rete di distribuzione locale.
Corrispettivo di commercializzazione all’ingrosso. Il prezzo fisso indicato è applicato per un periodo pari alla durata scelta dal cliente, a partire dalla data di attivazione della fornitura ed è
riferito ad un potere calorifico superiore (PCS) pari a 0,03852 GJ/Smc. Tale prezzo (con riferimento alla durata di 30 mesi) incide per circa il 52% sulla spesa complessiva di un cliente tipo
(1.400 Smc di consumo annuo con riscaldamento autonomo in ambito nord-orientale), IVA ed imposte escluse. In sede di fatturazione lo stesso sarà adeguato, su base territoriale, al contenuto
energetico del gas fornito, utilizzando il PCS dell’impianto di distribuzione cui è connesso il punto di fornitura.
Bonus Soluzioni Innovative. In caso di sottoscrizione di almeno un contratto Hera LED, Hera Thermo, Hera Caldaia Sicura, Hera No Problem, Hera Ricarica Pubblica o Hera Ricarica Privata
contestualmente alla sottoscrizione di un contratto per la fornitura di gas naturale, sarà riconosciuto un bonus di 20 € sulla stessa fornitura. Il bonus sarà ripartito in due quote di uguale
importo ed accreditate in ciascuno dei primi due bimestri di fornitura. Qualora, entro 12 mesi dalla data di attivazione della fornitura, il cliente receda dal contratto di acquisto della Soluzione
Innovativa o dalla fornitura stessa, Hera Comm si riserva di fatturare al cliente, in un’unica soluzione, un importo pari alla quota di bonus già corrisposta, in occasione della bolletta di
conguaglio. In ogni caso, qualora il rapporto si interrompa prima che il bonus sia stato interamente riconosciuto, il cliente non avrà diritto alla quota del bonus non ancora corrisposta.
Altre componenti. Sono inoltre a carico del cliente i corrispettivi indicati all’art. 6.4 delle Condizioni Generali di Contratto (d’ora in poi “CGC”) ad uso domestico. In particolare:
• spesa per la materia gas naturale: “oneri aggiuntivi di trasporto” e “quota vendita al dettaglio” la quale, in deroga all’art. 6.4 lettera a), è applicata in quota fissa pari
a 7 €/PDR/mese (84,00 €/PDR/anno) e variabile pari a 0,02 €/Smc. Tali corrispettivi incidono per circa il 15% sulla spesa di un cliente tipo, IVA ed imposte escluse;
• spesa per il trasporto, la gestione del contatore ed oneri di sistema (trasporto, stoccaggio, distribuzione, misura) previsti
all’art. 6.4 lettera b), i quali incidono per circa il 33% sulla spesa di un cliente finale tipo, IVA ed imposte escluse.
Il cliente è tenuto, infine, al pagamento dei tributi e delle imposte previste dalla normativa fiscale vigente, non inclusi nei corrispettivi di cui sopra. Secondo le disposizioni del TIVG,
qualora i corrispettivi dovuti prevedano l’adeguamento su base territoriale al contenuto energetico del gas fornito, per la fatturazione verrà utilizzato il valore del PCS relativo
all’impianto di distribuzione cui è connesso il punto di fornitura. I volumi di gas prelevati dai gruppi di misura non dotati di convertitore verranno adeguati mediante l’applicazione del
coefficiente “C” di correzione dei volumi misurati. Qualora il cliente receda prima del termine della durata scelta, Hera Comm si riserva la possibilità di conguagliare tutti i consumi,
utilizzando il prezzo del profilo con durata più prossima a quella effettiva della fornitura.
Gas Verde. L’offerta prevede, per tutta la durata del prezzo fisso scelto, la fornitura di gas naturale le cui emissioni di CO2 sono compensate tramite l’acquisto da parte di Hera Comm
di crediti di carbonio certificati. Questi ultimi sovvenzionano progetti internazionali che contribuiscono alla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra in atmosfera e al
raggiungimento di alcuni degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi dalle Nazioni Unite. I progetti finanziati sono certificati dai più alti standard internazionali in materia di
riduzione delle emissioni di carbonio. Maggiori informazioni sul sistema di certificazione e sui progetti sostenuti sono disponibili sul sito heracomm.com.
Durata e Rinnovo. Le condizioni economiche esposte sono valide per la durata di applicazione del prezzo fisso scelta in fase di sottoscrizione, salvo diversa comunicazione al cliente
in forma scritta di variazioni, con le modalità e nei tempi indicati all’art. 21.2 delle CGC. In assenza di tale comunicazione, a partire dal mese successivo al termine della durata scelta,
il prezzo del gas applicato, a copertura del corrispettivo di commercializzazione all’ingrosso, varierà mensilmente in base ai valori assunti dal costo del gas naturale sul mercato
all’ingrosso “TTF”, sito nei Paesi Bassi e gestito dall’operatore GTS (Gas Transport Services). Il parametro di riferimento per l’aggiornamento del prezzo è denominato “TTF_MA”,
calcolato come media mensile dei prezzi quotati ogni giorno lavorativo del mese precedente, pubblicati dalla società Thomson Reuters (www.thomsonreuters.com), espressi in
€/MWh e convertiti in €/Smc, moltiplicando per il fattore di conversione 0,0107 riferito a un PCS pari a 0,03852 GJ/Smc. Il prezzo del gas a copertura del corrispettivo di
commercializzazione all’ingrosso è determinato attraverso la formula di seguito descritta:
Pt = P0 + TTF_ MAt – TTF_ MA0 [€/Smc].
dove:
• Pt: prezzo applicato al gas nel mese di prelievo “t”, espresso in €/Smc;
• P0: prezzo di riferimento del gas, espresso in €/Smc;
• TTF_ MAt: valore assunto dall’indice “TTF_ MA” il mese “t”, espresso in €/Smc;
• TTF_ MA0: valore di riferimento dell’indice a cui il prezzo “P0” si riferisce, ed è espresso in €/Smc.
I parametri P0 e TTF_ MA0 sopra elencati assumeranno i valori di seguito indicati:
• P0 = 0,279 €/Smc;
• TTF_ MA0 = 0,170 €/Smc.
Il valore massimo raggiunto dal prezzo secondo la formula di aggiornamento riportata, nel periodo compreso tra il 01/02/2019 ed il 31/01/2020, è stato pari a 0,3415 €/Smc e si è
verificato nel mese di febbraio. Inoltre, continueranno ad essere applicate tutte le componenti di spesa descritte alla voce “Altre componenti”. Le nuove condizioni economiche
avranno una validità di sei mesi, e si intendono, successivamente, tacitamente prorogate di 6 mesi in 6 mesi, salvo diversa comunicazione al cliente in forma scritta, come previsto
dall’art. 21.2 delle CGC.
Con

QUESTO SITO WEB UTILIZZA I COOKIE

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.